Cambiamenti

Ci sono momenti nella vita in cui ti fermi, ti…

Ci sono momenti nella vita in cui ti fermi, ti volti e rifletti sulla strada che stai percorrendo. Analizzi gli errori, programmi nuovi tracciati, festeggi i risultati e metti un attimo tutti i problemi in stand-by, dedicandoti a te stesso e al tuo benessere. Ne ho fatta di strada in questi mesi... cavolo se ne ho fatta. Continua a Leggere

Meglio perdere 3 mesi che buttare via 1 anno

Non frequenterò più i corsi fino alla conclusione della tesi.…

Il titolo, probabilmente, avrà già significato tutto per coloro che, in questi giorni, hanno parlato con me in merito all'andamento della laurea magistrale e, soprattutto, sugli ultimi progressi della tesi che sto scrivendo. Per i profani, vi invito semplicemente a leggere ciò che segue per capirne di più. Non frequenterò più i corsi fino alla conclusione della tesi. Parto dalla fine per riuscire a spiegare…

Impressioni di Settembre

Il problema di quando hai troppe cose da raccontare, da…

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=OzbDUbu1lMM]Se con l'Erasmus ho vissuto un'esperienza unica ed emozionante sin dal principio, questo inizio di "nuova vita" a Milano non potrà dirsi esattamente uguale. Dopo ormai due settimane dalla mia partenza, infatti, mi sono reso conto che, probabilmente, le mie aspettative erano troppo alte e mi immaginavo qualcosa che, alla fine, non si è ancora formata o ben che meno iniziata. Mi spiego meglio:…

Barona che?

Quando ho scelto di trasferirmi a Milano per studiare all'università…

Quando ho scelto di trasferirmi a Milano per studiare all'università avevo messo in conto che avrei dovuto dire addio alla mia amata campagna toscana in cambio di palazzoni anonimi, smog ed un grigio panorama che, giorno dopo giorno, avrebbe spento il mio "lato agreste" sempre di più. Ero già pronto a vivere e a districarmi nel mezzo di viali e vie intricati e labirintici, frastornato…

Nuovi orizzonti, Nuove sfide

Non so bene se l'Erasmus cambia davvero la vita, ma senz'altro ti modifica in maniera permanente le tue prospettive. E' iniziato tutto più o meno al ritorno da Helsinki poco più di un anno fa, quando la voglia di tornare subito in Finlandia era altissima, la mancanza delle amicizie costruite là onnipresente e la consapevolezza di aver concluso un importantissima parte della tua esistenza non ancora del tutto compresa. Quando finisci un Erasmus, qualsiasi sia la durata, non sei più lo stesso e nessuno può mentire riguardo ciò: un tempo i nostri genitori vivevano il…