IlPuntoZeta si rinnova!

A distanza di un anno, IlPuntoZeta si rinnova e reinventa se stesso, cominciando dalla veste grafica e dai contenuti, sempre più frequenti e mirati a condividere esperienze di vita, di lavoro e di formazione.

something-new

Poco più di un anno fa ho scelto di aprire un blog per condividere e raccontarvi le mie esperienze da fuorisede a Milano, parlando delle prime difficoltà nel vivere da solo e scrivendo senza filtri gioie e difficoltà dei primi mesi meneghini. Ho condiviso con voi la mia vita e scelto di essere semplicemente me stesso, aprendomi come mai prima di quel momento a famigliari, amici e conoscenti.

In quest’anno il blog ha subito varie trasformazioni per quanto riguarda la parte relativa ai contenuti: sempre meno articoli biografici, sempre più articoli di “comunicazione” e di “marketing” (forse fin troppi). Negli ultimi mesi il blog, nato per raccontarmi e raccontare ciò di cui avevo bisogno, è diventato un semplice strumento di comunicazione pubblicitaria senza un’anima chiara e definita. Un’anima che a me, così come a tante persone con le quali ho avuto modo di confrontarmi, non solo non piace, sa davvero di poco.

Da questa considerazione parte dunque l’opera di restyling di tutto il blog, cominciando già in questi giorni dalla veste grafica per poi passare, nelle prossime settimane, all’aggiunta di nuovi contenuti, diversificati e aggiornati. Non parlerò più (quasi) delle mie esperienze di vita, ma sfrutterò casi di cronaca e attualità per dare #My2Cents alla discussione, condividerò case studies sul marketing e la comunicazione, partendo dalla mia esperienza formativa e, per quel che potrà contare, lavorativa. Il blog diventerà dunque sempre più mirato a raccontare più che il creatore, il suo Punto Zeta, un punto di vista particolare e individuale sul mondo che lo circonda.